Una giornata in un’azienda agricola per scoprire le opportunità che l’Agricoltura Sociale può offrire ai ragazzi. Esperienza di lavoro e crescita personale. Di inclusione sociale. La prossima delle Giornate di Agricoltura Sociale è lunedì 25 Giugno 2018

Tornano le “Giornate di Agricoltura Sociale”, gli appuntamenti organizzati da Kairos per offrire un assaggio delle esperienze, all’interno di aziende agricole, che proponiamo a quei ragazzi che faticano a intravedere un proprio futuro o si ritrovano ai margini della società.

Una prima esperienza di inclusione, lavoro e crescita per i ragazzi che partecipano alle Giornate di Agricoltura Sociale di Kairos
Una prima esperienza di inclusione, lavoro e crescita per i ragazzi che partecipano alle Giornate di Agricoltura Sociale di Kairos

Abbiamo iniziato il 24 maggio con i ragazzi che hanno dato vita a Coraggio, bellissima storia di cittadini che riprendono in mano i terreni incolti e li restituiscono alla comunità, lottando per le Terre Pubbliche. Un’azienda giovane come chi la anima. La prossima azienda in cui vi porteremo, lunedì 25 giugno, sarà ARIA.

Cos’è l’Agricoltura Sociale di cui parliamo?

Formazione e lavoro per giovani di Roma che non trovano spazio nella società. Opportunità per fare le prime esperienze di lavoro e sana vita di gruppo… ma anche, e soprattutto, esperienza di vita. Crescita personale. Inclusione non è solo trovare un posto di lavoro. È essere supportati mentre ci si ritaglia, con i propri sforzi, un posto nella società. APPROFONDIMENTI

Cosa sono le Giornate di Agricoltura Sociale?

Una o più giornate in cui ‘mettersi alla prova’. Mattinate diverse dalle solite, che adolescenti e giovani italiani o stranieri possono trascorrere insieme a noi. Magari, accompagnati dai genitori o da educatori, assistenti sociali e responsabili delle strutture che di loro si occupano tutti i giorni.
Nessuno è escluso, ci scorceremo tutti le maniche per vedere cosa siamo in grado di fare in campagna. Uno a fianco all’altro, tutti sullo stesso piano. Aiutandoci e conoscendoci. Perché l’esperienza ci ha insegnato che lavorando insieme, si cresce insieme.

Le Giornate di Agricoltura Sociale sono gratuite. E gratuita è per i giovani beneficiari l’eventuale partecipazione ai nostri progetti di inclusione socio-lavorativa. APPROFONDIMENTI: 3 MOTIVI PER PROVARE

Selfie prima di andare nei campi....
Selfie prima di andare nei campi….

Agricoltura Sociale è lavoro, natura e una sana socialità

Per un giorno almeno, lontani dalla periferia, da una città che può far sentire il peso della propria estraneità. Immersi nella bellezza della natura. Forse, solo il primo di tanti giorni così. Alcuni dei ragazzi che hanno partecipato agli appuntamenti passati con le Giornate di Agricoltura Sociale hanno poi preso parte al progetto Campi Aperti.

Adolescenti molto diversi tra loro: minori stranieri non accompagnati che sono giunti da soli in Italia; ragazzi che vivono le difficoltà dell’estrema periferia romana o la difficoltà nell’interagire con gli altri. Ora lavorano insieme, aiutandosi a vicenda e scherzando come ogni ragazzo della loro età. Hanno vissuto, per un giorno a settimana, una vera e propria esperienza di inclusione nella società. Qualcosa che si rivela importante tanto quanto l’inclusione lavorativa.

Alle Giornate di Agricoltura Sociale per scoprire di saper fare bene qualcosa di importante

Il punto di vista di Cristina, con la nostra videocamera sportiva, in occasione delle Giornate di Agricoltura Sociale
Il punto di vista di Cristina, con la nostra videocamera sportiva, in occasione delle Giornate di Agricoltura Sociale

Ci siamo sporcati le mani insieme nel primo giorno di Agricoltura Sociale dei ragazzi che abbiamo conosciuto negli ultimi anni. Ci siamo emozionati vedendo il loro entusiasmo. E poi abbiamo raccontato l’emozione che hanno provato loro, nel momento in cui hanno visto per la prima volta i germogli dei semi da loro piantati. La prova che il loro impegno non è per nulla fine a se stesso: porta risultati all’azienda che li ospita ed ha effetti sulla natura.

L’Agricoltura Sociale funziona?

L’Agricoltura Sociale è un’esperienza che colpisce anche gli operatori che seguono i ragazzi. Ci raccontano i progressi che riscontrano nella loro vita. Un modello d’intervento innovativo, pur recuperando l’elemento storicamente inclusivo che è innato nell’agricoltura, che ci garantisce spesso degli ottimi risultati. Risultati e metodo di lavoro che abbiamo descritto nel documento “AgriCultura Sociale. Seminare innovazione nei territori“, curato dal pedagogista Andrea Zampetti in collaborazione con la psicoterapeuta Paola Sabatini Scalmati, Luisa De Maria e Giulia Augustinus.

Lunedì 25 Giugno 2018 – Appuntamento alla Cooperativa Agricola Sociale ARIA

Iscriviti alle Giornate di Agricoltura Sociale

Quando si lascia la Laurentina per entrare nella riserva naturale di Decima Malafede ci si ritrova in una Roma rurale come pochi la conoscono. In lontananza si intravede Castel Romano. Ma tutto attorno a te è natura che collabora con l’uomo. E più che mai, in una azienda agricola integrata come la Cooperativa Sociale Aria, la natura collabora con l’uomo, e l’uomo con gli altri uomini, per il benessere di tutti.

Agricoltura biologica, economia solidale, agricoltura sociale che dà a rifugiati e disabili la possibilità di integrarsi nella società partendo dal lavoro. Dal desiderio di consumo critico dei Gruppi di acquisto solidale e dall’esperienza di agricoltori specializzati in orticoltura biologica e un produttore a KM zero di formaggi ovini nasce questa impresa sociale. Un’impresa i cui gli agricoltori sono soci lavoratori. Nata dal basso, con e per i gruppi di acquisto solidale. Un’impresa in cui le persone svantaggiate possono iniziare percorsi di integrazione lavorativa.

Il programma della giornata:

-Il cerchio: ci mettiamo tutti in cerchio, ci presentiamo e iniziamo creando un clima di amicizia e partecipazione.
-Il giro dei campi: una passeggiata istruttiva piena di curiosità.
-Una piccola mansione: magari piantare il primo seme? Niente di faticoso, ma in grado di stimolare o incuriosire. E faremo il lavoro tutti insieme.
-Di nuovo in cerchio: ci confrontiamo sulle sensazioni della giornata.
-Il pranzo: un momento di condivisione che è parte integrante dell’agricoltura sociale

Puoi approfondire leggendo Cosa si fa in azienda
Se vuoi rimanere a pranzo con noi, puoi prenotare il Menu Bio ad 8€ preparato da ARIA. Piadina o bagel con le verdure della cooperativa e un dolcetto. Non devi far altro che specificarlo al momento dell’iscrizione.

E se le Giornate di Agricoltura Sociale ti convincono? Dopo c’è “SEMI”

SEMI - Formazione e lavoro per i giovani di Roma alla prima esperienza

Gli appuntamenti organizzati nelle aziende sono un momento per conoscerci e immaginare cosa si può fare insieme. Possono creare uno sbocco nell’immediato futuro dei ragazzi che vi parteciperanno o offrire attività ai giovani seguiti da operatori e assistenti sociali che verranno a conoscerci “sul campo”. Sono la porta d’ingresso preferenziale per partecipare a SEMI, il nostro nuovo progetto di Agricoltura Sociale.

Da quest’anno il lavoro di Kairos con i ragazzi, NEET o migranti, si evolve. Vogliamo essere sempre più radicati nel territorio e nella vita dei giovani di Roma, diventando un loro punto di riferimento. Nasce con questa intenzione SEMI: Mettere radici nei territori, il progetto che vuole che creare degli Spazi, Educativi e MultifunzionalI, nella Capitale. Partendo dalle aziende agricole dei diversi Municipi. Un’opportunità che accresce le possibilità di sentirsi inclusi nella società e nel mondo del lavoro.

Alla scoperta di nuovi SEMI. Il calendario delle Giornate di Agricoltura Sociale della primavera 2018

Quest’anno con le Giornate di Agricoltura Sociale vi portiamo in due nuove aziende, la Cooperativa Coraggio e la Cooperativa Agricola Sociale ARIA. Ecco le prossime date in calendario

I laboratori sono aperti ad un numero limitato di partecipanti. I servizi e le organizzazioni territoriali che seguono i ragazzi interessati sono, quindi, invitati a prenotarsi per partecipare al nostro appuntamento. Le Giornate di Agricoltura Sociale e i nostri progetti sono gratuiti.

I contatti di Kairos sono:

mail – [email protected]
tel. – 06 51600539

Prenota la tua partecipazione alle Giornate di Agricoltura Sociale compilando il seguente modulo.

rotate_device-lupi
Ruota lo smartphone per vedere correttamente il modulo!


ALTRI POST SUL BLOG


Com’è il primo incontro con un adolescente?

Nuovi semi iniziano a germogliare

Spazi per far crescere i giovani: abbiamo piantato SEMI a Roma


IL PROGETTO


SEMI

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© Copyright 2015
Kairos
Società cooperativa sociale a.r.l. O.N.L.U.S. (di tipo “B”, ai sensi della L. 381/91)

Sede legale: via Attilio Ambrosini n. 72 – 00147 Roma
Tel.: 06.5160.0539
Fax: 06.5188.2122
[email protected]