Una giornata per provare l’Agricoltura Sociale. Abbiamo iniziato da La Nuova Arca

Provare un'esperienza di inclusione con l'agricoltura sociale negli orti biologici de La Nuova Arca era l'obiettivo della prima delle Giornate di Agricoltura Sociale

A La Nuova Arca sono iniziate le Giornate di Agricoltura Sociale. Le immagini e i momenti del primo degli appuntamenti nati per far provare a ragazzi ed educatori un’esperienza in azienda con i SEMI di inclusione sociale e lavorativa di Kairos

Rieccoci a raccontare un nuovo percorso di agricoltura sociale. Insieme a ragazzi di Roma che vogliono prendersi l’impegno, innanzitutto con se stessi, di far germogliare i semi del proprio futuro. Ed è proprio di SEMI che si parlerà quest’anno, l’intervento con il quale Kairos vuole essere sempre più presente, nella vita dei ragazzi che necessitano di un percorso di inclusione socio-lavorativa, e radicata, nei territori di Roma che godranno della crescita e della maturazione dei giovani delle proprie comunità. Specialmente se si tratta di NEET, minori non accompagnati e giovani migranti.

La Nuova Arca: prima Giornata di Agricoltura Sociale

Per Rosa prosegue il cammino in Agricoltura Sociale al fianco dei nostri educatori e dell'azienda La Nuova Arca
Per Rosa prosegue il cammino in Agricoltura Sociale al fianco dei nostri educatori e dell’azienda La Nuova Arca

L’aggancio, l’approccio iniziale di una nuova avventura, come spesso accade, avviene in occasione delle Giornate di Agricoltura Sociale aperte a tutti all’interno delle nostre aziende partner. Quale migliore opportunità per iniziare un’attività lavorativa ed un cammino di socializzazione ed inclusione? Ci si mette in gioco per un giorno, per provare le mansioni più semplici richieste dall’azienda (non un ambiente asettico, ma un luogo vivo che ha l’esigenza di produrre) e conoscere le opportunità che nascono dalle nostre esperienze.
Se ci stai pensando anche tu, magari come educatore, familiare o assistente sociale di un possibile beneficiario, perché non iscriversi ad una delle prossime date in programma martedì 24 e mercoledì 25 ottobre?

Intanto, il 16 ottobre abbiamo iniziato con La Nuova Arca…

Abbiamo ritrovato Rosa e Pony, due ragazzi che già l’anno scorso hanno partecipato ai percorsi del progetto Campi Aperti. Possiamo ancora fare molto insieme, per il loro futuro. Lei parte dalla periferia abbandonata di Roma, lui affronta la disabilità per cercare il proprio spazio nella società e nel mondo del lavoro. Hanno portato in azienda l’entusiasmo al quale ci hanno già abituato, questa volta per proseguire il proprio cammino.
E abbiamo conosciuto nuove persone, nuove storie. Presto sapremo se ci rivedremo ancora in azienda.

Un momento della nostra Agricoltura Sociale: il “cerchio”

Il momento di pausa dopo una mattinata di agricoltura sociale

Ogni volta che ci incontriamo in azienda, partiamo e concludiamo la mattinata raccogliendoci in un cerchio. Ci si presenta se in gruppo ci sono persone nuove. Ci si confronta con tutti. Si parla, si dà l’adeguato spazio alla socialità: uno degli aspetti che rende l’agricoltura sociale diversa da un semplice impiego lavorativo.

Soprattutto in occasione delle Giornate di Agricoltura Sociale…

Per conoscerci e per raccogliere le primissime impressioni di chi ha avuto il coraggio di provare i percorsi di Kairos. Ritrovarci alla fine della mattinata di lavoro è un momento che può rivelarsi speciale e significativo. Ed è stato il caso anche della giornata di ieri.
Abbiamo rivisto Chiara, la psicologa di Pony. Questa volta, insieme al suo bambino: l’impegno che l’ha tenuta lontana dai campi in questi ultimi mesi. Abbiamo accolto a braccia aperte un giovane 23enne che, insieme alla madre, cerca nell’agricoltura sociale uno spiraglio per farsi spazio in un mondo del lavoro che si sta rivelando particolarmente ostico. Ci siamo confrontati con Abu, principale artefice, insieme alla natura, dei prodotti biologici che nascono a La Nuova Arca.

Abbiamo catturato in un video questo momento: il cerchio.
Ne condividiamo alcuni minuti con voi, perché pensiamo che sia uno di quegli aspetti da provare per capire cos’è l’Agricoltura Sociale. E come Kairos fa Agricoltura Sociale.

video Il Cerchio - Ci raccogliamo alla fine di una giornata di Agricoltura Sociale

 

Ecco il calendario delle prossime Giornate di Agricoltura Sociale di questo autunno 2017:

I laboratori sono aperti ad un numero limitato di partecipanti. I servizi e le organizzazioni territoriali che seguono i ragazzi interessati sono invitati a prenotarsi entro una settimana prima della giornata alla quale desiderano partecipare.
Per informazioni, i contatti di Kairos sono:
mail – agricolturasociale@kairoscoopsociale.it
tel. – 06 51600539

Prenota la tua partecipazione compilando il seguente modulo.

rotate_device-lupi

Ruota lo smartphone per vedere correttamente il modulo!


ALTRI POST SUL BLOG


“Giornate di Agricoltura Sociale”: un mondo da far conoscere a nuovi ragazzi

Com’è il primo incontro tra un adolescente e l’agricoltura sociale?

Spazi per far crescere i giovani: abbiamo piantato SEMI di Agricoltura Sociale a Roma


IL PROGETTO


SEMI: mettere radici nei territori


Lascia un commento

© Copyright 2015
Kairos
Società cooperativa sociale a.r.l. O.N.L.U.S. (di tipo “B”, ai sensi della L. 381/91)

Sede legale: via Attilio Ambrosini n. 72 – 00147 Roma
Tel.: 06.5160.0539
Fax: 06.5188.2122
segreteria@kairoscoopsociale.it