Minori

Rete Mamma-Bambino: 28 febbraio il Seminario finale

Martedì 28 febbraio, dalle 15.00 alle 17.00, presso l’Università LUMSA (Piazza delle Vaschette 101, Roma) ci sarà il Seminario finale del progetto Famiglie e servizi in rete per i nuclei mamma-bambino. 

Convegno-finale-Rete-mamma-bambino


IL PROGETTO


Famiglie e servizi in rete per i nuclei mamma-bambino

Progetto vincitore dell’Avviso Pubblico rivolto a soggetti del Terzo Settore “Famiglie Fragili 2015”.
Ente finanziatore: Regione Lazio.
Ente gestore dell’Avviso Pubblico: IPAB Asilo Savoia.


28 febbraio, Convegno finale del progetto Famiglie e servizi in rete per i nuclei mamma-bambino, dal quale è nata la Rete mamma-bambino Lazio
28 febbraio, Convegno finale del progetto Famiglie e servizi in rete per i nuclei mamma-bambino, dal quale è nata la Rete mamma-bambino Lazio

La finalità di questo intervento era quella di mettere a disposizione un buon sistema di accoglienza e inclusione sociale che permettesse ai minori di crescere nella propria famiglia e alle madri di portare avanti la propria responsabilità di genitore. Ci siamo, quindi, concentrati sulle strutture che ospitano un tipo particolare di famiglia in condizioni di forte vulnerabilità sociale, quella composta da madri che crescono da sole i propri figli.

Il Progetto è cofinanziato dall’Associazione OASI nell’ambito del bando “Famiglie Fragili 2015” promosso dalla Regione Lazio.

Il Seminario è l’occasione per condividere riflessioni e spunti sul tema, per presentare l’aggiornamento della mappatura relativa alle strutture residenziali che nel Lazio ospitano nuclei madre-bambino in difficoltà e per illustrare il lavoro che la Rete regionale ha svolto in questo suo primo anno di vita. Leggi il post

, ,

Nuovi Campi Aperti

I ragazzi impegnati nella terza edizione del progetto di Agricoltura Sociale Nuovi Campi Aperti
I ragazzi impegnati nella terza edizione del progetto di Agricoltura Sociale Nuovi Campi Aperti

Campi Aperti  – Innovazione del modello di intervento per la prevenzione e il contrasto del disagio minorile è un progetto che mira a contrastare e prevenire fenomeni di emarginazione sociale tra gli adolescenti attraverso l’inserimento in percorsi educativi nell’ambito dell’agricoltura. È pensato per adolescenti e giovani maggiorenni che vivono situazioni difficili di varia natura, come l’abbandono scolastico, l’assegnazione di una misura alternativa al carcere e la provenienza da contesti familiari complessi o dalle periferie abbandonate della Capitale. Il progetto prevede per questi ragazzi dei percorsi d’inserimento formativi ed educativi all’interno di aziende agricole e, in alcuni casi, dei tirocini durante i quali vengono costantemente monitorati i progressi. Leggi il post

, , , , , , ,

© Copyright 2015
Kairos
Società cooperativa sociale a.r.l. O.N.L.U.S. (di tipo “B”, ai sensi della L. 381/91)

Sede legale: via Attilio Ambrosini n. 72 – 00147 Roma
Tel.: 06.5160.0539
Fax: 06.5188.2122
segreteria@kairoscoopsociale.it