Cos’è l’Agricoltura Sociale?

Cos'è l'Agricoltura Sociale?

Cos’è l’Agricoltura Sociale? È un intervento che recupera la funzione sociale che l’agricoltura aveva nella società rurale – solidarietà, integrazione, valorizzazione della dimensione relazionale – e la mette a disposizione dei servizi alla persona. Attraverso esperienze in aziende agricole multifunzionali, l’Agricoltura Sociale offre a soggetti svantaggiati o emarginati opportunità di inserimento socio-lavorativo o servizi sociali, socio-sanitari ed educativi.

Definizione: Cos’è l’Agricoltura Sociale?

L’Agricoltura Sociale, come affermato dalla legge 141/2015 che norma questa tipologia d’intervento e ne offre una definizione, riguarda un insieme di attività esercitate dagli imprenditori agricoli e dalle cooperative sociali. Possiamo riconoscere 4 tipologie di attività:

  • inserimento socio-lavorativo di lavoratori con disabilità, lavoratori svantaggiati e minori in età lavorativa inseriti in progetti di riabilitazione e sostegno sociale
  • prestazioni e attività sociali e di servizio per le comunità locali mediante l’utilizzazione delle risorse materiali e immateriali dell’agricoltura per promuovere, accompagnare e realizzare azioni volte allo sviluppo di abilità e di capacità, di inclusione sociale e lavorativa, di ricreazione e di servizi utili per la vita quotidiana
  • interventi socio-sanitari, cioè prestazioni e servizi che affiancano e supportano le terapie mediche, psicologiche e riabilitative finalizzate a migliorare le condizioni di salute e le funzioni sociali, emotive e cognitive dei soggetti interessati anche attraverso l’ausilio di animali allevati e la coltivazione delle piante
  • progetti finalizzati all’educazione ambientale e alimentare, alla salvaguardia della biodiversità nonché alla diffusione della conoscenza del territorio attraverso l’organizzazione di fattorie sociali e didattiche riconosciute a livello regionale, quali iniziative di accoglienza e soggiorno di bambini in età prescolare e di persone in difficoltà sociale, fisica e psichica.

Nell’esperienza di Kairos cos’è l’Agricoltura Sociale?

L’agricoltura sociale non è solo una possibilità d’impiego per individui svantaggiati. È un’esperienza di vita, formazione, orientamento, socializzazione e crescita personale per i giovani che hanno bisogno di scoprire la fiducia in se stessi, esplorare nuove opportunità, sentirsi responsabilizzati, vedere i risultati del proprio lavoro ed entusiasmarsi per i risultati raggiunti. Vedere il germoglio che nasce dal seme piantato dalla propria mano, il frutto del proprio lavoro che produrrà guadagno per l’azienda che ospita il ragazzo, è un’esperienza fortissima per un adolescente di periferia o portatore di disabilità. E l’ambiente collaborativo, amichevole, non frenetico, solidale che si respira a contatto con lo staff educativo di Kairos, gli operai dell’azienda, gli animali e i propri coetanei, può essere il punto di partenza per un percorso di integrazione per un giovane rifugiato. L’agricoltura sociale, qualunque sia il futuro lavorativo del ragazzo, è innanzitutto inclusione sociale.

© Copyright 2015
Kairos
Società cooperativa sociale a.r.l. O.N.L.U.S. (di tipo “B”, ai sensi della L. 381/91)

Sede legale: via Attilio Ambrosini n. 72 – 00147 Roma
Tel.: 06.5160.0539
Fax: 06.5188.2122
segreteria@kairoscoopsociale.it